relazioni istituzionali

Linee guida di riferimento della Comunità Europea per la circolazione delle merci

Pubblicate ieri 16 marzo, le linee guida di riferimento della Comunità Europea per la circolazione delle merci (Guidelines for border management measures to protect health and ensure the availability of goods and essential services) che definiscono i principi di un approccio integrato a una gestione efficace delle frontiere per tutelare la salute preservando, nel contempo, l’integrità del mercato interno. Le Linee Guida, con riferimento al trasporto di merci, stabiliscono che il settore dei trasporti e della mobilità è essenziale per garantire la continuità economica. Le misure di controllo – alle frontiere – non dovrebbero compromettere la continuità dell’attività economica e dovrebbe essere preservato il funzionamento delle catene di approvvigionamento. Il trasporto di merci non deve essere ostacolato perché fondamentale per mantenere la disponibilità di tutti i beni, in particolare (ma non limitatamente) di quelli essenziali (come il cibo, attrezzature e forniture mediche e protettive vitali).

I viaggi professionali per garantire il trasporto di merci e servizi dovrebbero essere assicurati. In tale contesto, è importante garantire che gli spostamenti dei lavoratori nel settore dei trasporti, compresi gli autotrasportatori, avvenga in sicurezza per la loro salute.

I temi delle linee guida:

  • Trasporto di merci e servizi
  • Fornitura di beni
  • Misure relative alla salute
  • Frontiere esterne
  • Confini interni