focus

E-Mobility

Le aziende ANIE e la mobilità elettrica

La mobilità sostenibile è uno dei principali obiettivi posti dall’Unione Europea in linea con le indicazioni contenute nella Strategia Europa 2020, che si declina sul tema specifico nel documento Trasporti 2050.

Entro il 2050, il piano europeo prevede di ridurre del 60% le emissioni di CO2 derivanti dai combustibili fossili impiegati nei trasporti e di consentire la circolazione nei centri urbani europei dei soli mezzi ecologici. Ciò implica un deciso ripensamento rispetto alle tradizionali modalità di spostamento.

In questo contesto, facendo leva sulle sinergie tra i comparti rappresentati da ANIE Federazione, opera il gruppo e-mobility (le aziende del gruppo), i cui principali obiettivi sono:

  • promuovere lo sviluppo della mobilità elettrica e affrontarne le tematiche tecniche e strutturali
  • sensibilizzare le istituzioni sulle tematiche legate alla mobilità sostenibile
  • raggiungere il completamento di un sistema normativo omogeneo, ufficialmente riconosciuto per i singoli apparati e componenti
  • evidenziare le competenze tecnologiche espresse dalle aziende elettrotecniche ed elettroniche aderenti ad ANIE

Le attività del gruppo e-mobility sono declinate in gruppi di lavoro ad hoc:

  • Impianti elettrici di uso pubblico e privato
  • Immagazzinamento energia
  • Comunicazione
  • Componenti

Lattività di ANIE a livello istituzionale si è sviluppata nelle seguenti direzioni:

  • sottoponendo le istanze all’attenzione del Parlamento, con audizioni e con un dialogo costante con i soggetti istituzionali coinvolti
  • monitorando i disegni di legge volti a normare il settore
  • indirizzando il Parlamento verso l’adozione di misure indispensabili ad un concreto e duraturo sviluppo della mobilità sostenibile
  • contribuendo in maniera sostanziale alla definizione delle prescrizioni tecniche del PNIRE, il Piano Nazionale Infrastrutture di Ricarica Elettrica (PNIRE)
  • aprendo un tavolo di confronto con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
  • partecipando alla procedura di consultazione pubblica (link) aperta dal Ministero nei primi mesi del 2013
Wildcard SSL
Wildcard SSL