supporto legale

Ritardi nei pagamenti

Pubblicato il tasso di riferimento per calcolare gli interessi legali di mora per il secondo semestre 2022

Sulla Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n. 197 del 24 Agosto 2022  è  stato pubblicato il tasso di riferimento da considerare per calcolare gli interessi nei casi di ritardi nei pagamenti, secondo quanto prevede il D. Lgs. n. 231/2002, come modificato dal D.Lgs. 192/2012, di attuazione rispettivamente della direttiva 2000/35/CE e della direttiva 2011/7/CE, entrambe relative alla lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali.

Per il semestre 1° Luglio – 31 Dicembre 2022 tale tasso è pari allo 0% cui, secondo quanto prevede la citata normativa, vanno aggiunti 8 punti percentuali per i contratti conclusi a partire dal 1° gennaio 2013, per un interesse di mora complessivo pari, dunque, all’8%

Nel box di destra le aziende associate possono scaricare un riepilogo dei tassi fissati dall’entrata in vigore della normativa sui ritardi nei pagamenti fino ad oggi.